aetnanet

AetnaNet Site
  1. Studenti, plastica da gusci gamberi 'InvFactor-anche tu genio', in finale Iti Cannizzaro Catania

    Ci sono anche i ragazzi del terzo e quarto anno delle classi, con indirizzo Chimica, dell'Iti Cannizzaro di Catania tra i nove finalisti di 'InvFactor-anche tu genio', concorso per studenti inventori delle scuole superiori di tutta Italia organizzato dal consiglio nazionale delle ricerche, in collaborazione con la rappresentanza in Italia della Commissione europea...

    Ansa.it
  2. Bando SIR: pubblicato il decreto di modifica alla valutazione dei progetti

    Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) ha pubblicato il decreto direttoriale che modifica la procedura di valutazione e selezione delle proposte...

    Miur
  3. Comunicazione Basi di Dati a AGID e pubblicazione su Amministrazione trasparente del sito Istituzionale

    Si ricorda che l'art. 52, comma 1, D. Lgs. n. 82/2005 (CAD) prevede che le pubbliche amministrazioni debbano pubblicare nel proprio sito web, all'interno della sezione "Amministrazione Trasparente", il catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in loro possesso ed i regolamenti che ne disciplinano l'esercizio della facoltà di accesso telematico e il riutilizzo. L'articolo 24 quater, in caso di mancata osservanza della pubblicazione, entro 6 sei mesi dall'entrata in vigore del decreto, prevede sanzioni pecuniarie che vanno dai 1.000 ai 10.000 euro ai sensi dell'art, 19 c. 5, lett. b. Tutte le pubbliche amministrazioni e società partecipate dalle pubbliche amministrazioni (in modo totalitario o prevalente), ai fini dell'apertura del patrimonio informativo e comunicazioni per via telematica, sono obbligate a comunicare entro il 18 settembre 2014 all'Agenzia per l'Italia digitale (AGID) l'elenco delle basi di dati in loro gestione e degli applicativi che le utilizzano.

    Agid.gov.it
  4. I Cobas scuola contro le 'classi pollaio' - un'importante sentenza del Tar Sicilia

    Il TAR Sicilia con la sentenza n. 2250/2014 riconosce quanto da noi sempre sostenuto: l'eccessivo numero di alunni per classe, oltre a aggravare i rischi relativi alla sicurezza, incide negativamente sulla qualità della didattica pregiudicando la formazione degli alunni e, in particolar modo, non consentendo la piena integrazione dei disabili. I Cobas Scuola di Palermo hanno sostenuto i genitori e gli studenti, rappresentati dall'avv. Chiara Garacci, che hanno impugnato il decreto con cui il dirigente di un liceo palermitano decideva l'accorpamento di due classi quarte, con la conseguente costituzione di una sola classe con 24 alunni dei quali 4 disabili gravi.

    cobas.comitati.di.base.scuola@gmail.com
  5. Apertura anno scolastico all’istituto 'Maria Ausiliatrice' di Catania

    Finite le vacanze, inizia la quotidianità delle lezioni, dello studio e dell'impegno per tutti gli alunni, dalla Scuola dell'Infanzia al Liceo. Ed è sempre emozionante tornare tra i banchi di scuola e schierarsi sulla linea di partenza perché ogni passo possa avere il ritmo giusto. Lo zaino comincia a riempirsi di cose utili, di gioia, di futuro. La scuola, infatti, tra italiano, numeri, storia, offre tante possibilità di apprendere e capire meglio la vita. Insieme formeremo una "grande famiglia" che ha il volto della speranza, della condivisione e dello studio. I professori e gli educatori sono un regalo che durerà dieci mesi. Un saluto speciale viene rivolto dai ragazzi, con canti e danze, a tutto il personale scolastico e soprattutto alla nuova Direttrice, Sr Maria Trigila, la quale alla fine del festoso incontro aggiunge il seguente augurio:...


    Sr Maria
    srmariac@yahoo.it
  6. Posti disponibili sostegno scuola secondaria contratti a TD

    18/09/2014: Pubblicati i posti disponibili sostegno scuola secondaria contratti tempo determinato...

    Csacatania.ct-egov.it
  7. Basi dati della PA: bisogna comunicare all'Agid.gov.it (Agenzia per l'Italia digitale) elenco basi di dati - entro il 18 settembre 2014

    La legge obbliga tutte le pubbliche amministrazioni e società partecipate dalle pubbliche amministrazioni (in modo totalitario o prevalente) a comunicare all'Agenzia per l'Italia digitale l'elenco delle  basi  di dati in loro gestione e degli applicativi che le utilizzano. Lo specifica l’art. 24-quater, comma 2, D.L. n. 90/2014, convertito in Legge n. 114/2014 l'11 agosto 2014. Tale comunicazione deve avvenire entro il 18 settembre 2014 tramite l'applicazione on line (trentesimo giorno dall’entrata in vigore della norma). L’Agenzia per l’Italia Digitale ha messo a punto una procedura on line che – a partire dal 1° settembre 2014 – consentirà a tutti i soggetti interessati di trasmettere, in modo semplice,  l’elenco delle basi dati in loro possesso. Infatti, la trasmissione tempestiva e puntuale dell’elenco delle basi dati è adempimento cruciale per l’intero processo di digitalizzazione della PA italiana.

    Agenzia per l'Italia Digitale
    basidati@agid.gov.it
  8. Concorso per dirigenti scolastici in Campania: il relativismo einsteiniano

    In questi giorni si è tornato a parlare della vexata quaestio legata all’ultimo concorso per dirigenti scolastici in Campania, riportando alla ribalta delle cronache una vicenda che merita ulteriori precisazioni, anche alla luce degli ultimi eventi. Da parte di chi ha un evidente interesse a che la graduatoria venga pubblicata al più presto, vengono poste in grande risalto le vicende amministrative, alcune delle quali peraltro ancora in itinere, connesse a tale procedura nel mentre si liquida con poche parole l’aspetto più importante, quello che poi avrebbe effettivamente prodotto lo stallo attuale. Parrebbe infatti, leggendo questi interventi, che l’indagine penale faccia parte solo di una notizia giornalistica. Ebbene, così non è.
    Infatti la notizia non è stata diffusa solo dalla stampa, che peraltro ha anche offerto elementi abbastanza circostanziati sulla delicata vicenda, ma è stata ampiamente confermata dai vertici della stessa amministrazione, al punto che, nelle premesse del provvedimento con il quale il dirigente coordinatore dell’ufficio scolastico regionale per la Campania,...

    Gennaro Capodanno
    gennarocapodanno@gmail.com
  9. Il “Divide et imperat” può far crescere il paese?

    La volontà del legislatore è stata elusa dal documento governativo LA BUONA SCUOLA, proposta che infrange anche le regole del corretto amministrare. Si consideri il termine AUTONOMIA; il suo autentico significato non è stato colto nonostante un ricorrenza di trentanove volte: "L'autonomia delle istituzioni scolastiche è garanzia di libertà di insegnamento e di pluralismo culturale e si sostanzia nella progettazione e nella realizzazione di interventi di educazione, formazione e istruzione mirati allo sviluppo della persona umana, adeguati ai diversi contesti, alla domanda delle famiglie e alle caratteristiche specifiche dei soggetti coinvolti, al fine di garantire loro il successo formativo, coerentemente con le finalità e gli obiettivi generali del sistema di istruzione e con l'esigenza di migliorare l'efficacia del processo di insegnamento e di apprendimento". Norma concepita per rispondere a una duplice esigenza: l’abbattimento della complessità del servizio scolastico e garantirne l’efficacia. Norma che si colloca armoniosamente all’interno della struttura organizzativa dell’istituzione.

    Enrico Maranzana
  10. In molti modi si dice intelligenza e in molti modi si fa Scuola

    La riduzione dell'intelligenza umana alla sola attività razionale e intellettuale è un'operazione che si sviluppa a partire dagli inizi della filosofia greca e subisce un'intensificazione col neoplatonismo e col cristianesimo, impegnati a purificarla di tutti gli elementi emotivi e sensoriali. Per impulso di scelte dal sapore ascetico si è venuto a costituire un paradigma di intelligenza, che è stato piegato a meraviglia alle esigenze delle stratificazioni economico-sociali, ai valori e ai convincimenti particolari delle società pre-industriali. Per il prestigio datogli da così grande e lunga tradizione di pensiero e per la sua concomitanza con gli interessi delle classi dirigenti, questo modello di intelligenza pura nel corso della storia è stato fatto proprio da tutti i sistemi scolastici.

    Prof. Raimondo Giunta
  11. La buona scuola?

    Mi piacerebbe vedere all’orizzonte positivi segnali di cambiamento nella scuola, ma la situazione, invece, mi sembra, al di là dei proclami, in continuo peggioramento. Come sempre, il nuovo anno scolastico inizia nella più assoluta incertezza organizzativa. Molti docenti sono ancora da nominare e verosimilmente passeranno ancora altre settimane per garantire la piena operatività dell’orario scolastico. In molte scuole mancano i Dirigenti Scolastici perché non si fanno i concorsi per risparmiare. I reggenti sono stati nominati con enorme ritardo, a settembre inoltrato, e non possono reggere l’enorme mole di lavoro assegnato, con il rischio di svolgere un cattivo lavoro sia nella scuola di titolarità sia negli Istituti dove sono nominati reggenti.

    Liborio Calì
  12. Policultura EXPO - Politecnico di Milano - Le iniziative PoliCultura per EXPO

    ExpoMilano2015 è un’occasione straordinaria per rilanciare l’Italia ed anche un’opportunità unica per la scuola: i temi collegati a “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” sono di grande rilevanza per una cittadinanza consapevole del terzo millennio ed offrono un ampio ventaglio di possibilità didattiche...

    Paolo Paolini
    Politecnico di Milano
    Direttore Scientifico PoliCulturaEXPOMilano2015
    PoliCultura - HOC-LAB
    DEIB - Politecnico di Milano
    Viale Rimembranze di Lambrate, 14
    20134 - Milano
    Tel. 02 2399 9627
    Fax. 02 2399 9628  
    Sito internet:
    www.policulturaexpo.it
    ​Indirizzo mail:
    policultura@polimi.it
  13. SonicaFest 2014 – XII ed. - 18 settembre 2014

    Inizia il Sonicafest. Si comincia da giovedì 18 con un ricchissimo programma di corsi e workshop che vedranno grandi autori e musicisti condividere un know how tecnico e professionale importante per i giovani musicisti. Giovedì 18 settembre alle ore 17.00 prenderanno il via due corsi “Canto moderno” con la M. Antonella Leotta (Aula Studio De Andrè) e “Batteria” col M° Enzo Augello (Auditorium). I workshop gratuiti sono realizzati grazie a Cesm Accademia Musicale. La musica sarà protagonista già dalla sera di giovedì 18 settembre nell’Anfiteatro delle Arti di via San Rocco Vecchio alle 21 con “Musica per la Legalità – Kermesse di Parole, Musica e Impegno” con la collaborazione del Presidio Libera di Misterbianco. Si esibiranno i gruppi/singoli: SIDE OUT, HITCH & THE GANG, PLANK, SENZAFILTRO, CROSSING OVER, LA MENTE LOCALE. Presentano il concerto: Rosa Lao e Enrico Pellegrino.

    Ufficio Comunicazione
    Musica e Suoni
  14. Graduatorie di istituto III fascia valide per il triennio 2014/2017

    PERSONALE ATA - Graduatorie di istituto III fascia valide per il triennio 2014/2017. Per il seguito di competenza, si trasmettono gli allegati di cui al D.M. 717/2014 relativo all’oggetto...

    il funzionario
    Silvana Currà
  15. Il mio giorno speciale dopo 25 anni da precario

    Questa mattina inizierà il nuovo anno scolastico. Sarà un'esperienza importante per tanti bambini e ragazzi. Per molti sarà il mitico primo giorno di scuola, carico di emozioni, di entusiasmo e di angoscia. Per tanti altri, per i quali l'esperienza si ripete da anni, si rinnoverà ancora una volta il gusto della novità, della speranza, del giorno speciale. Il turbinio di emozioni investe anche i maestri e i professori. Tra i banchi ritroveranno i propri alunni lasciati pochi mesi prima, tutti cresciuti e cambiati, e i nuovi allievi che rinvigoriranno il lavoro dei mesi a seguire. Tra loro c'è un esercito di prof che hanno appena festeggiato la conquista di un contratto di lavoro annuale che consentirà loro di dire e di dirsi, ancora per altri dieci mesi: "Sono un insegnante". In attesa che arrivi il 30 giugno, con il licenziamento programmato e con l'autoconsegna al Centro per l'impiego. Fino al nuovo contratto che arriverà, puntualmente, a ridosso del successivo anno scolastico.

    Vincenzo Brancatisano
    vi.bra@fastwebnet.it
  16. Il circolo Olga Benario attiva uno sportello per i ricorsi contro il taglio delle ore di sostegno

    Con l’inizio delle lezioni si manifesta in tutta la sua gravità, la situazione dell’insegnamento di sostegno, in molti istituti catanesi di ogni ordine e grado-ha dichiarato Luca Cangemi, segretario del circolo PRC Olga Benario. Come abbiamo più volte denunciato in queste settimane, le cattedre di sostegno assegnate ai singoli istituti sono del tutto insufficienti a garantire un intervento efficace sotto il profilo didattico e sotto quello dell’integrazione. Si profila un quadro inaccettabile dal punto di vista sociale e completamente illegale. Alcuni ragazzi e ragazze diversamente abili saranno privati dell’intervento dell’insegnante di sostegno, altri ne potranno beneficiare per un numero di ore ridicolo (3, 4 la settimana). Particolarmente pesante la situazione degli alunni con patologie gravi, che...

    Luca Cangemi - Segretario circolo PRC Olga Benario
    circolo.olgabenario@libero.it
  17. UNESCO- Rete Nazionale delle Scuole Associate a.s.2014-15

    Si trasmette in allegato la lettera-circolare, prot. AOODGAI / 7169  del 28 luglio 2014, riguardante le modalità associative alla Rete Nazionale delle Scuole Associate all’ U.N.E.S.C.O. per l’a.s. 2014-15...

    USR Sicilia
    Ufficio VII
  18. Domande di supplenza personale ATA 3^ fascia ( non docente) triennio 2014/17. Scadenza 8 Ottobre

    Al fine di fornire massima informativa tra il personale interessato il sindacato SAB, tramite il segretario generale prof. Francesco Sola, comunica che il MIUR ha emanato il D.M. n. 717 di aggiornamento, conferma e/o nuovo inserimento nelle graduatorie d’istituto di 3^ fascia del personale ATA valide per il triennio 2014/17 per il conferimento delle supplenze da parte dei dirigenti scolastici di ogni ordine e grado di scuola. Le predette domande, in formato cartaceo, devono essere presentate entro il termine perentorio dell’8 ottobre 2014, mentre il modello per la scelta delle 30 scuole per chiedere l’inserimento in graduatoria dovrà essere presentato, a parte e solo con modalità Web, on line, dopo con termine ancora da stabilire, previa registrazione al sistema Polis del MIUR e identificazione fisica in una qualsiasi scuola d’Italia. I titoli di studio di accesso per i vari profili professionali del personale ATA ( non docente ), da possedere entro il termine di scadenza del bando, sono per:

    F.to Prof. Francesco Sola - Segretario Generale SAB
    sindacatosab@sabcs.it
  19. Nota prot. 3680 del 12.06.2014

    Si inoltra, in allegato alla presente, la nota prot. 3680 del 12.06.2014 relativa alle Celebrazioni Ufficiali Italiane per la Giornata Mondiale dell’ Alimentazione 2014...

    Direzione regionale Sicilia
    Ufficio VII
  20. Avvio anno scolastico 2014/2015 16/9/2014

    16/09/2014:Pubblicati i posti disponibili per conferimento nomine tempo determinato scuola primaria: Posti disponibili...
    16/09/2014:Pubblicato elenco convocati t.d. scuola primaria posto comune e lingua: Elenco...

    Csacatania.ct-egov.it
  21. Dirigenti scolastici - Dotazioni organiche

    Registrato alla Corte dei Conti, in data 8 settembre 2014 – foglio 4046, il D.M. n. 524 del 30 giugno 2014 concernente la consistenza delle dotazioni organiche dei dirigenti scolastici per l'anno scolastico 2014/2015...

    Miur
  22. A Palermo posti in deroga sul sostegno in prima convocazione ma i 'tagli' non tornano !!

    Mentre la "buona scuola" di Renzi oggi sfilava alla Don Pino Puglisi di Palermo tra politici e funzionari del Miur, l'USB Scuola Palermo insieme ad una quarantina di docenti precari di sostegno che rappresentano la "vera scuola", organizzava un blitz all'USP di Palermo e strappava i "posti in deroga" già nella prima convocazione di settembre. Nonostante il buon risultato poche risposte abbiamo ottenuto in relazione al taglio dell'organico di sostegno di scuola secondaria di secondo grado nonostante l'aumento degli alunni diversamente abili(guardare la tabella):...

    USB Scuola Palermo
    palermo.scuola@usb.it
  23. I ragazzi di Gaza senza scuola

    Oggi, mentre tutti bambini del mondo si preparano per andare a scuola quelli della Siria, dell'Iraq e della Nigeria, restando nei campi profughi o nelle zone di guerra) restano esclusi. L'istruzione da qualche tempo è considerata il fattore più importante per garantire reddito, ricchezza, posizione sociale e sicurezza, eppure milioni di bambini e ragazzi rimangono fuori dal sistema scolastico e ad essi è negato l’accesso all'istruzione di base. Come si legge nel dossier diffuso dalla Croce Rossa Italiana e dalla rete Agire (Agenzia Italiana per la Risposta alle Emergenze), nel Kurdistan iracheno circa 190mila bambini non potranno andare a scuola.

    Giuseppe Adernò
    g.aderno@alice.it
  24. Primo giorno di scuola. Tredici ministri tornano in aula. Ecco che cosa hanno detto

    I ministri hanno risposto in massa all'appello del premier Matteo Renzi di tornare, in coincidenza con l'inizio dell'anno scolastico in 14 Regioni, nelle scuole dove avevano studiato....

    Eugenio Bruno
    Ilsole24ore.com
  25. L'esercito dei riservisti. In Calabria troppi casi di legge 104. Sorge il sospetto che qualcosa non quadri

    Riparte il carrozzone della scuola. Porta di tutto. Lo scenario di questi giorni è caratterizzato da immissioni in ruolo e dal "balletto" degli incarichi annuali. Una serie di novità stanno, in queste ore, imperversando sul mondo scuola. A "stravolgerne " i connotati la riforma della scuola proposta dal governo Renzi, un vero "ciclone" pronto a cambiare tutto l'assetto scolastico. Molti docenti in occasione della riforma speravano in una "rivisitazione" delle quote di riserve e della "legge 104". Uno di quei temi che da anni sta alimentando accese discussioni nel comparto scuola.
    Puntualmente, anche quest'anno, in occasione delle convocazioni, non sono mancate polemiche in merito al numero delle riserve immesse in ruolo, per meglio intenderci si tratta (anche) di coloro che sono in possesso di una certa percentuale di invalidità.

    Adele Sammarro
  26. Primo giorno di scuola, ministri negli istituti. Renzi a Palermo: un obbligo assumere 149mila persone

    Primo giorno di scuola per gran parte degli studenti italiani: l'anno 2014/2015 inizia oggi in una quindicina di regioni. Un rientro in classe che coincide con l'avvio della consultazione (sul sito www.labuonascuola.gov.it) sulle linee guida per la scuola varate dal Governo la scorsa settimana. Anche i ministri sono in classe per il primo giorno di scuola...

    Ilsole24ore.com
  27. Graduatoria regionale definitiva docenti di religione cattolica

    Per quanto di competenza e per notifica agli interessati, si trasmettono i file allegati.
    PS: la graduatoria è fruibile effettuando le opportune selezioni...

    Rosario Gambino
  28. Messaggio del direttore USR Sicilia - Maria Luisa Altomonte - per l'inizio del nuovo anno scolastico 2014/2015

    Agli Studenti
    Ai Dirigenti
    Ai Docenti
    Al Personale della scuola siciliana
    Carissimi,
    il nuovo anno si apre in un momento particolare in cui la scuola italiana è al centro di un processo di cambiamento che, nelle intenzioni, non possiamo non definire epocale. Si tratta di interventi di sistema che puntano a migliorare la qualità complessiva dell’istruzione e della formazione nel nostro paese e segnano un cambio di passo, innanzitutto nella gestione del personale docente, ma anche nei rapporti con le famiglie e nell’idea stessa di sapere che la scuola intende costruire per i nostri studenti.
    Oggi la scuola è investita da una domanda cruciale nel sostenere un apprendimento per il «saper stare al mondo». La sfida, mi pare, sia quella di...
    Un abbraccio

    Maria Luisa Altomonte
  29. Renzi a Palermo nel segno di Padre Puglisi

    E’ un evento, è un segnale di attenzione da parte del Governo verso la scuola di Sicilia.
    La visita inaugurale dell’anno scolastico del Premier Matteo Renzi a Palermo nel quartiere Brancaccio il primo giorno di scuola, è certamente un positivo avvio per la scuola che educa e forma alla cultura della legalità. La data del 15 settembre nel ricordo della morte di Padre Puglisi (1993) nel giorno del suo 56° compleanno, potrebbe diventare una data storica per la scuola siciliana, segnando per tutta la Regione il primo giorno di scuola, preparando in prospettiva la data del 15 maggio, giornata dell’autonomia dello Statuto siciliano. Due date, due tappe, due momenti da ricordare con solennità e impegno civile.

    Giuseppe Adernò
    g.aderno@alice.it
  30. Olimpiadi della Cultura e del Talento VI Edizione

    inviamo in allegato alla presente la lettera d'invito a partecipare alla VI Edizione del Concorso Nazionale Olimpiadi della Cultura e del Talento – Premio Oriana Pagliarini. Il concorso è svolto sotto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Rappresentanza Italiana della Commissione Europea, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e dal Governo della Repubblica di Malta che ospiterà i vincitori del concorso per una vacanza-studio e da diverse amministrazioni regionali e locali.
    E' possibile iscriversi gratuitamente entro il 31 ottobre 2014 esclusivamente per...

    segreteria@olimpiadidellacultura.it