aetnanet

AetnaNet Site
  1. Presidenza del Consiglio dei Ministri - Concorso pubblico per titoli per l'assegnazione di borse di studio

    Presidenza del Consiglio dei Ministri - Concorso pubblico per titoli per l'assegnazione di borse di studio in favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata,  a.s. 2013/2014...

    USR Sicilia
  2. A proposito della financial literacy

    Siamo docenti del Coordinamento nazionale classe di concorso A017 in attesa della definizione del regolamento per le classi di concorso da ben sette anni. Il 15 marzo 2010 venivano emanati i Regolamenti nn.87/88/89 per il riordino dei licei, degli istituti tecnici e degli istituti professionali emanati dal Presidente della Repubblica. Con circolare prot. A00DGPER n. 5358 del 25/05/2010, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Dipartimento per l’istruzione Direzione Generale per il personale scolastico rendeva note le “Attuali classi di concorso su cui confluiscono le discipline relative al primo anno di corso degli istituti di II grado interessati al riordino”.

    I docenti del Coordinamento nazionale classe di concorso A017
  3. Renzi vuole fregare i precari? - Assemblea cittadina a Palermo, mercoledì 11 marzo, ore 16.00 I.I.S.S. ''Damiani Almeyda - Crispi'' largo Mineo (ex piazza Campolo)

    Ancora una volta il decisionismo renziano sembra entrare in crisi davanti alla scuola pubblica. O si tratta dell’ennesima furbata e Renzi vuole fregare i precari? Dopo tanti roboanti annunci, neanche nell'ultimo Consiglio dei ministri il governo ha varato il Piano-scuola e soprattutto l’attesissimo decreto per l’assunzione stabile promessa a 150 mila precari. Tra la ministra Giannini che voleva il decreto per i precari subito e Renzi che intendeva mettere tutto in un Disegno di Legge, il CdM non ha varato né l’uno né l’altro ma solo esaminato le “linee-guida” del Piano. Renzi ha presentato la decisione come una “concessione” democratica al Parlamento, ma è forte il sospetto che voglia scaricare su di esso la responsabilità di non assumere i precari, dati i tradizionali tempi lunghi dei DdL.
    Ma come?  Renzi ha proceduto per decreto decine di volte su temi di nessuna urgenza e non lo fa per un provvedimento che di sicuro ha i tempi stretti per l’immissione “in ruolo” a settembre?

    cobas.comitati.di.base.scuola@gmail.com
  4. IV Edizione Concorso ''Onesti nello Sport''

    IV Edizione Concorso "Onesti nello Sport" - Amici per lo Sport - Torino 20 Marzo 2015...

    Miur
  5. Avvio procedura di interpello per l'attribuzione - per reggenza - di incarichi dirigenziali di Area I - II fascia

    Avvio procedura di interpello per l'attribuzione - per reggenza - di incarichi dirigenziali di Area I - II fascia...

    USR Sicilia
  6. Avviso annullamento convocazione per il giorno 6 marzo 2015 - idonei concorso per dd.ss. – d.d.g. 22/11/2004 rinnovato con l.202/10

    Si comunica che la convocazione dei DD.SS. immessi in ruolo a decorrere dal 1.9.2014, già disposta con avviso prot.n. 3318 di ieri  per  il  giorno 6 marzo c.a. alleore 11,00 presso i localidi questa Direzione Generale dell’ U.S.R., è annullata...

    USR Sicilia
  7. Istituzioni scolastiche autonome della Sicilia a.s. 2015-2016

    Istituzioni scolastiche autonome della Sicilia, che funzioneranno nell’a.s. 2015/16 a seguito degli interventi di dimensionamento della rete scolastica disposti dall’Assessore Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale della Regione Siciliana con Decreto n. 1041 del 26 febbraio 2015...

    USR Sicilia
  8. La Scuola che verrà

    La riforma invece di apparire in un Decreto, ha indossato il vestito del Disegno di legge, quasi un atto di ossequio al Parlamento secondo le indicazioni del Presidente della Repubblica, mentre il Decreto poteva essere considerato uno dei tanti atti autoritari del Governo "democratico". Questa variante all'annunciato e atteso Decreto rallenta i tempi e non è ben chiaro se a settembre l'esercito dei 120 mila docenti per i quali si dovrà sostituire il cartellino di "precari" con il nuovo cartellino " di ruolo" potrà entrare nella "Buona scuola". Per molti sarà una tappa e una meta tanto agognata ed è certamente un bene poter dare loro serenità e prospettiva di futuro e di continuità, a vantaggio di una didattica efficiente produttiva e motivante. Le diverse voci contenute nei 39 articoli del Disegno di Legge comprendono l'autonomia scolastica e organizzativa:...

    Giuseppe Adernò
    g.aderno@alice.it
  9. Bambine, non spose”, il Liceo Artistico Emilio Greco si schiera dalla parte della civiltà

    Unicef - Bambine, non sposeSabato 7 Marzo 2015, alle ore 9,00, tutti gli studenti del Liceo Artistico Statale "Emilio Greco", di Catania, si "trasferiranno" in Piazza Università per la manifestazione organizzata in collaborazione con l'Unicef, "Bambine, non spose". L'iniziativa, curata dalla prof.ssa Francesca Di Mauro e dal presidente provinciale Unicef, prof. Vincenzo Lorefice, e voluta fortemente dal dirigente scolastico del liceo catanese, prof. Antonio Alessandro Massimino, da sempre sensibile a tutte le tematiche che riguardano la difesa dei diritti dei deboli e dell'infanzia, vede coinvolti tutti i docenti della scuola che hanno preparato gli studenti all'evento con dibattiti e riflessioni in classe sulla problematica delle "bambine spose".

    Angelo Battiato
    angelo.battiato@istruzione.it
  10. Scrittura digitale a scuola. Il team blogging una strategia di successo per imparare a scrivere e a dialogare

    Mentre s’incrementa nelle scuole l’adesione alle Olimpiadi d’italiano e quest’anno sono stati venticinque mila gli studenti di 750 scuole che hanno partecipato alle gare, rimane sempre emergente il problema della scrittura in lingua italiana, anche mediante l’uso del social network. Si è, constatato che i ragazzi di oggi comunicano maggiormente scrivendo che non parlando e la scrittura prende una forma nuova, non codificata secondo i canoni dell’insegnamento scolastico. La scrittura digitale, appunto, costituisce il nuovo filone di comunicazione e di relazione tra i giovani ed  acquista così valore e importanza, non solo come codice espressivo con regole e formule, ma principalmente come modo per comunicare se stessi e “dire qualcosa di sé agli altri”. Navigando sul web, inviando sms, mail e twitter, attivando una chat, gestendo un blog, i ragazzi di oggi consumano tempo risorse ed energie operando da protagonisti nel “laboratorio della comunicazione” a volte con poca consapevolezza dei mezzi di cui si stanno servendo.

    Giuseppe Adernò
    g.aderno@alice.it
  11. I Docenti precari abilitati di II fascia G.I. scrivono al Presidente della Repubblica Mattarella

    Preg.mo Sig. Presidente della Repubblica,
    complimentandoci per la Sua elezione e augurandoLe buon lavoro, certi che Saprà orientare il timone della Nazione nella direzione di quei valori di giustizia e legalità che hanno da sempre contraddistinto la Sua vita e il Suo operato, ci rivolgiamo ad Ella come rappresentante di tutti gli Italiani e per la Sua esperienza di Ministro dell’Istruzione. Siamo certi che non vorrà farci mancare il suo sostegno, anche per la grande attenzione recentemente dimostrata nei confronti del precariato scolastico in qualità di membro della Corte Costituzionale, rinviando alla Corte di Giustizia Europea il giudizio su un argomento così delicato come l’abuso dei contratti a tempo determinato da parte dello Stato. I ruoli istituzionali da Lei ricoperti in passato con misura ed equilibrio Le permetteranno, certamente, di ben comprendere il problema che vogliamo sottoporLe e con esso le ingiustizie e la negazione dei diritti che la nostra categoria di docenti abilitati di Stato sta subendo.

    Docenti precari abilitati di II fascia G.I.
  12. Concorso pubblico per titoli per l'assegnazione di borse di studio

    La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato nella G.U. n. 12 del 13/02/2015, 4a serie speciale – "Concorsi ed esami" il bando di concorso per titoli per l'assegnazione di borse di studio in favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata, riservato agli studenti della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado...

    Miur
  13. Italian Liberty, premio al via

    Questo è il motto del terzo concorso fotografico a partecipazione gratuita “Italian Liberty”, nato per rendere omaggio e censire il meraviglioso patrimonio “Art Nouveau” italiano: ville, palazzi, monumenti, sculture ed arti applicate. Partendo da queste premesse, il concorso fotografico Italian Liberty intende rappresentare un’occasione unica per appassionare tutti alla Bellezza ed ai Valori di cui il Liberty è da sempre portatore.

    http://www.ilmattino.it/CULTURA/MOSTRE/
  14. Corso su Fatturazione elettronica - quadro di riferimento e addestramento all'utilizzo delle funzionalità

    Corso “Fatturazione elettronica - quadro di riferimento e addestramento all'utilizzo delle funzionalità”. Si informa che a partire dal 17 febbraio 2015 è disponibile sulla piattaforma SidiLearn il corso in oggetto, destinato ai ...

    Miur
  15. Avviso riconvocazione 6 marzo 2015

    Avviso riconvocazione per il giorno 6 MARZO 2015 -   Idonei  Concorso per DD.SS. – D.D.G. 22/11/2004 rinnovato con L.202/10...

    USP Sicilia
  16. Conferenza sulla società italiana e la sua lingua con relatore d’eccezione professore Francesco Sabatini

    Una conferenza sulla società italiana e la sua lingua si è tenuta nel pomeriggio di ieri nell'auditorium dell'istituto tecnico industriale "E.Majorana" con relatore d'eccezione il professore Francesco Sabatini, linguista e presidente onorario dell'Accademia della Crusca. Ai lavori, introdotti dal preside Stello Vadalà hanno partecipato i professionisti dell'Educazione e Istruzione Scolastica del comprensorio. «La presenza del prof. Sabatini - ha affermato Vadalà che ha ringraziato per la collaborazione la docente Lorena Frontera - è un onore non solo per questa scuola, ma per tutta la città di Milazzo. Un intellettuale di altissimo profilo, un uomo dotato di umanità e gentilezza che ringrazio tantissimo per avere accettato il nostro invito.

    ittmilazzoinforma@itimajorana.gov.it
  17. La Funzione Docente: impiegato statale o crocerossina?

    La scuola italiana è in eccitazione. Attende che il governo emani i decreti attuativi per l’immissioni in ruolo di un cospicuo numero di docenti precari. Di certo, si sa solo questo, che non si potranno assumere tutti gli aventi diritto, e che, per l’ennesima volta, si farà strame delle leggi attualmente in vigore: non tutti i precari, ma solo coloro che hanno servizio e forse soltanto nella scuola pubblica. Forse, l’immissioni in ruolo degli ultimi vincitori del concorso del 2012-13 non avverrà nelle regioni per le cui cattedre avevano partecipato. Sono ancora troppi i dubbi - questo è chiaro, ma in Italia i diritti acquisiti sono da sempre appannaggio di chi ha la fortuna di appartenere ad una delle tante caste che hanno peso in questa nazione. E, fra queste, non c’è quella del corpo docente. La riforma, che l’attuale governo vorrebbe attuare entro il prossimo settembre, non è una vera riforma. È una questione di lavoro, e non della sua qualità. Da noi non c’è stata, negli ultimi anni, una discussione generale su ciò che debba essere un docente. Francia e Inghilterra si sono interrogate negli anni ’90, e ancora nei primi anni di questo secolo, ma da noi...

    Antonio Giovanni Pesce
  18. Da oggi a Catania c’è Piazza Candido CANNAVÒ, in ricordo del grande direttore

    Piazza Candido Cannavò - CataniaCatania, 3 marzo 2015 - La Fondazione Candido Cannavò e La Gazzetta dello Sport ricordano il grande direttore della Rosea in una giornata davvero speciale: oggi la sua città, Catania, ha intestato a Candido Cannavò una piazza (ex piazzale Oceania), e le attività della fondazione che porta il suo nome sono state illustrate in un incontro pubblico al teatro Musco. Le manifestazioni in ricordo del grande direttore e scrittore hanno avuto inizio in mattinata con l’inaugurazione della Piazza Candido CANNAVÒ alla presenza delle istituzioni, del direttore de La Gazzetta dello Sport Andrea Monti, del direttore della Fondazione Candido Cannavò Elio Trifari, di numerose autorità, della famiglia Cannavò e di tanti amici, cittadini e lettori che lo ricordano con enorme affetto e stima.

    fondazionecannavo.gazzetta.it
  19. FAQ - Esami di Stato secondo ciclo

    Si riportano di seguito  le risposte della Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica ai vari quesiti Posti con riferimento all’Esame di Stato del secondo ciclo 2014-15...

    Funzionario UST CT
    Lina Benigno
    Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e per l'autonomia scolastica
  20. Il liceo delle Scienze Umane di Castiglione di Sicilia partecipa alla manifestazione enologica 'Bollicine dell'Etna 2015'

    Bollicine dell'Etna 2015In applicazione del principio della continuità orizzontale con il territorio tramite l'interazione con le istituzioni locali e le agenzie culturali, il liceo delle Scienze Umane di Castiglione di Sicilia partecipa alla manifestazione enologica «Bollicine dell'Etna» per la promozione dello spumante dell'Etna. Il valore altamente simbolico del vino come metafora di una socialità calorosa, tipico della cultura occidentale, assume il plus dello spumante per divenire vettore di identità locale.

    giusytorrisi.it@gmail.com
  21. Dimensionamento della rete scolastica della Sicilia. anno scolastico 2015/16

    Dimensionamento della rete scolastica della Sicilia. anno scolastico 2015/16 -    Decreto n.1041 del 26 febbraio 2015 dell’Assessore dell’Istruzione e  della Formazione Professionale della Regione Siciliana...

    USR Sicilia
  22. Battaglia volta ad emarginare la dirigenza scolastica o ad eliminarla dalla dirigenza pubblica ? Lettera aperta ai dirigenti scolastici

    Cara/o dirigente, in riferimento alla campagna capillare di comunicazione messa in atto in questi giorni dall'ANP, vogliamo prima di tutto informarTi che, a nostro giudizio, noi oggi non vediamo in atto una battaglia volta ad emarginare la dirigenza scolastica o ad eliminarla dalla dirigenza pubblica. Consideriamo tale affermazione priva di fondamento e riteniamo che essa distolga l'attenzione dai veri problemi che vive la categoria. Crediamo che il dovere principale di ogni sindacato sia quello di comprendere quale sia la condizione e quali siano le prospettive dei lavoratori che rappresenta. Per dare alla dirigenza scolastica la tutela di cui ha bisogno è perciò oggi indispensabile che il sindacato che ne voglia rappresentare le esigenze sappia interpretare l'attuale situazione, pensando innanzitutto alle problematiche presenti nel governo delle scuole autonome della Repubblica e agli interessi dei dirigenti.

    I responsabili nazionali della dirigenza scolastica
    FLC CGIL Gianni Carlini,CISL SCUOLA Mario Guglietti,UIL SCUOLA Rosa Cirillo,SNALS CONFSAL Pasquale Ragone
  23. Trasmissione Circolare MIUR n. 6 del 27 febbraio 2015

    Trasmissione Circolare MIUR n. 6 del 27 febbraio 2015 – Iscrizione ai Percorsi di Istruzione per gli Adulti a.s. 2015/16...

    MIUR
  24. A Palermo villa Airoldi apre le porte all'arte

    A Palermo villa Airoldi apre le porte all'arte per valorizzare il talento degli artisti in uno spazio d'eccezione e ravvivare quel fervore culturale che animava la città antica.
    http://palermo.gds.it/2015/03/02/villa-airoldi-a-palermo-apre-le-porte-agli-artisti_320725/



  25. Sistema Nazionale di Valutazione 2/3/2015

    Disponibili gli Orientamenti per accompagnare e supportare le scuole per l’elaborazione del Rapporto di Autovalutazione (Rav)...

    MIUR
  26. Disegno di legge 'Ordinamento del servizio nazionale di Istruzione' d'iniziativa del senatore Bocchino

    Gentile Redazione,
    allego alla presente il DDL depositato  in data 12 febbraio u.s. -Ordinamento del Servizio nazionale di Istruzione-( A.S. 1770) il cui scopo principale è quello di innovare l'attuale assetto istituzionale. E' un DDL che potremmo definire "alunno-centrico" dove il discente è titolare di un diritto soggettivo all'apprendimento ed in quanto tale tutta l'architettura ordinamentale è protesa ad offrirgli  un servizio di qualità. Non esiste giacente in Parlamento iniziativa analoga. Esistono, ad onor del vero, nel panorama nazionale delle iniziative che riguardano settori specifici della scuola, interventi di dettaglio che però non vengono inseriti in una cornice sistemica e innovativa come questa. Ma in cosa consiste la sua portata innovativa? Semplicemente nell'applicazione attenta e puntuale del dettato costituzionale, ad appena 65 anni dalla sua pubblicazione, e nella piena realizzazione dell’autonomia quale strumento per realizzare l’attuazione del principio di eguaglianza sostanziale (comma 2, Art.3 Cost) nella complesse e variegate condizioni socio-economiche in cui operano le scuole.
    download DDL scuola
    La Segreteria del Sen. Bocchino
    fabrizio.bocchino@senato.it
  27. Bando di Concorso USR Sicilia - AICA: 'Progetti Digitali'

    Egregio Docente,
    con la presente sono lieto di segnalarle che il 20 febbraio scorso è stato indetto il secondo Bando di Concorso USR Sicilia - AICA "Progetti Digitali". Il concorso, rivolto a tutte le scuole secondarie siciliane di primo e secondo grado, è finalizzato a promuovere percorsi di formazione innovativi attraverso l’uso delle nuove tecnologie che favoriscano le capacità critiche e creative dei giovani negli ambiti della cittadinanza europea e digitale, motivandoli a vivere la scuola come luogo di costruzione della conoscenza, in cui si sperimenta e si applica l’innovazione, sviluppando nuove forme di apprendimento. Il tema di questa seconda edizione del concorso è quello di riflettere su quanto le tecnologie informatiche, incidendo sui processi di informazione, contribuiscano alla valorizzazione globale del proprio territorio in termini sia di prodotti tipici sia di attrazioni turistiche locali. Le classi che intendono aderire all'iniziativa sono invitate a presentare brevi e creativi elaborati multimediali, anche sotto forma di spot pubblicitari. In allegato inviamo il Bando di Concorso.
  28. Convegno internazionale su musica, linguaggio, percezione

    GRAMMATICA DELLA MUSICA, 
    GRAMMATICA DELLA PERCEZIONE

    Convegno internazionale su musica, linguaggio, percezione

    Arcavacata di Rende (CS), University Club, 10, 11 marzo 2015


    www.unical.it/portale/portalmedia
  29. L'''Anno della Luce'': All'ITI Cannizzaro di Catania premiazione di un Concorso per le Scuole

    Un concorso a premi e un incontro seminariale di tipo tecnico - scientifico....

    La Sicilia 28/02/2015
  30. Il Miur introduce il portfolio delle competenze nella formazione dei docenti neoassunti ed irrigidisce il lavoro dei docenti tutor formazione neo assunti. Emanata la circolare

    Su questi punti la UIL aveva già espresso tutta la propria contrarietà, nell'incontro del 23 febbraio ed in una nota inviata al direttore generale del personale.Con la nota AOODGPER 6768, del 27 febbraio si anticipano i contenuti del decreto sulla "Buona scuola" senza alcun confronto ed in assenza di norme legislative, all'opposto di quanto deciso in materia di organici. La messa a punto del portfolio comporta un aggravio di lavoro ulteriore rispetto alle cinquanta ore necessarie al superamento dell'anno di prova, con decisione unilaterale quando da due anni mancano le linee di indirizzo in tema di formazione si continua a procedere in modo scoordinato e dannoso.La nota, nella fase 3, per l'apprendimento peer to peer contiene un impegno aggiuntivo rigidamente definito anche per i docenti tutor della formazione. Neanche per il loro lavoro si trovano però risorse aggiuntive. La corda continua ad essere tirata ancora una volta contro chi la scuola la fa già funzionare.
    Testo della circolare del MIUR
    Sintesi del piano di formazione
    Salvo Mavica, segretario generale UIL Scuola Catania