aetnanet

AetnaNet Site
  1. Fondazione Intercultura - invito al web seminar del 5 dicembre 2014

    Gentile professore/professoressa
    la Fondazione Intercultura - nell'ambito dei progetti dell'Osservatorio Nazionale sull'Internazionalizzazione delle scuole e la mobilità studentesca - propone nel mese di dicembre una nuova opportunità di formazione on line. Con molto piacere segnaliamo che venerdì 5 dicembre dalle ore 15:00 alle ore 16:30 si terrà il corso di formazione on line intitolato “AFS - Una storia straordinaria 1915-2015". Nell'anno in cui l'AFS (American Field Service) - di cui Intercultura è la rappresentante in Italia - celebra i cento anni dalla sua nascita, il corso intende offrire una riflessione sulla cittadinanza attiva attraverso il volontariato interculturale, partendo dalla presentazione di percorsi multidisciplinari e materiali multimediali sul tema della Grande Guerra e coerenti con la storia dell'AFS.

    Violetta Valentino - Assistente settore Relazioni con le Istituzioni Educative
    seminari.scuola@intercultura.it
  2. I “Quota 96” della scuola bloccati alla Camera La soluzione, ancora possibile, affidata all’iter degli emendamenti al Senato

    ROMA - Non si vuole trovare una via d’uscita ai “Quota 96” della scuola bloccati in servizio dalla legge Fornero anche se il numero, a quanto pare, è sceso di circa le metà di quello stimato (circa 2mila), almeno secondo l’Inps.
    Lo stop alla Camera stavolta riguarda un emendamento...

    Ceripnews.it
  3. L’incerto avvenire democratico di una società senza partiti

    La lotta ventennale contro la cosiddetta partitocrazia, condotta dai radicali, da Berlusconi da Grillo e ora dallo stesso governo, nel nome e per conto della restituzione ai cittadini dei diritti di cittadinanza di cui sarebbero stati espropriati, ha creato un'opinione pubblica ostile ai partiti come strumento di elaborazione e di rappresentazione dei vari interessi della società, alla loro organizzazione e alla loro classe dirigente. Nel periodo che va dalla caduta del muro di Berlino al rapido disfacimento della cosiddetta Seconda Repubblica dallo scenario politico italiano sono scomparsi tutti i partiti che hanno condizionato la buona e la cattiva sorte dei primi quarant'anni della storia repubblicana e che hanno dato alla nazione la sua costituzione. E' una situazione che condividiamo con le nazioni uscite dal sistema del socialismo reale di stampo sovietico, ma che non ha alcuna somiglianza con i paesi di antica e consolidata democrazia. Tutto questo, però, non è il segno della forza delle nuove culture politiche, ma quello dell'estrema debolezza degli ultimi protagonisti delle vecchie culture politiche. La sommatoria dei tatticismi, degli stratagemmi, dell'inconsistenza individuale di quei leaders, unita all'incapacità di affrontare i problemi della società ha reso possibile la liquidazione di un ricco patrimonio di idee e di esperienze.

    Prof. Raimondo Giunta
  4. Designazione scuole capofila di area e scuole polo della RETE CLIL SICILIA 2014

    Si trasmette la nota 20285 della   Direzione Generale Sicilia  “Designazione scuole capofila di area e scuole polo della  RETE CLIL SICILIA 2014”...

    Maria Pia Magliokeen
    Referente regionale per l’insegnamento CLIL
  5. Settimana contro la violenza e la discriminazione. Dal 24 al 30 novembre

    La violenza contro le donne è un problema sociale che riguarda tutti e contrastarlo è un dovere di ognuno di noi. In Italia e nel resto del mondo il 25 di novembre si commemora la Giornata Internazionale contro la violenza alle donne. Questa ricorrenza è stata istituita per ricordare l'assassinio delle tre sorelle Dominicane Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal. Il 17 dicembre 1999, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ufficialmente ha fissato per il 25 novembre la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne e ha invitato i Governi, le Organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare in questa giornata attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica. Dal 2005 questa giornata ha cominciato ad essere celebrata anche in Italia, con iniziative diverse che sono andate moltiplicandosi negli anni, in parallelo all'aumento di casi di violenza contro le donne.

    Giuseppe Adernò
    g.aderno@alice.it
  6. ITI “Cannizzaro” Settimana nazionale contro la violenza e la discriminazione 24-30 novembre 2014

    Nell’ambito della settimana contro la violenza e la discriminazione, istituita dal MIUR d’intesa con il Ministero delle Pari Opportunità, al  fine di sensibilizzare gli studenti e le studentesse sui temi della legalità  e del contrasto di fenomeni quali bullismo, discriminazione di genere, razza o religione, Lunedì 24 Novembre all’ITI “Cannizzaro” di Catania  sarà una giornata dedicata alla riflessione e al dibattito con proiezioni di video ed interventi di esperti: Josè Calabrò, Tilde Di Dio, Grazia Giurato...

    Prof.ssa Giusy Ferlito
    ITI CANNIZZARO di Catania
  7. Seminario 21 e 22 novembre - PIAZZA

    All'Istituto "S. Cannizzaro" di Catania, ieri pomeriggio e stamattina si è tenuto il secondo seminario di preparazione al prossimo concorso per Dirigenti Scolastici. La Ds Giuseppina Montella ha salutato i partecipanti e presentato il relatore ai 30 docenti.
     Il seminario è stato tenuto dall'Ispettore VITO PIAZZA
     PER UNA SCUOLA INCLUSIVA, RUOLO ED AZIONI DEL DIRIGENTE SCOLASTICO.
     Argomenti:...

    ITI CANNIZZARO di Catania
  8. Gli studenti di 5 Liceo Scientifico dell'Istituto Maria Ausiliatrice visitano la casa-museo di Giovanni Verga

    Gli studenti di 5 Liceo Scientifico dell'Istituto Maria Ausiliatrice di Catania, accompagnati dalla prof.ssa Maria Conti, a conclusione del percorso-studio su G. Verga, visitano la Casa-Museo dello scrittore in Via S. Anna a Catania, per osservare da vicino le opere originali e l’ambiente in cui è vissuto per tanti anni. L’obiettivo specifico è stato quello di tradurre lo studio in occasione culturale che valorizzi l’incontro con gli “autori del passato” come possibilità per ravvivare la relazione con il loro mondo e il tempo in cui sono vissuti. Acquisire un mentalità aperta e lasciarsi interpellare dalle molteplici attività didattiche diventa un impegno importante di formazione degli alunni per abituarli a un pensiero critico, a conoscere le radici culturali del proprio territorio, a saper istituire confronti tra aspetti diversi, cogliendone i particolari.

    Sr Maria
    srmariac@yahoo.it
  9. Gay/ Puglisi (Pd) a parlamentari Ncd: 'nulla di disdicevole nell'educazione alla differenza'

    Dichiarazione della senatrice Francesca Puglisi, responsabile scuola del Pd e capogruppo Pd in Commissione Istruzione a Palazzo Madama. "Cosa c'è di disdicevole nell'educazione alla differenza? Non è dalla conoscenza delle differenze che nasce il rispetto della persona umana? Ci strappiamo i capelli e versiamo lacrime di coccodrillo ad ogni episodio di grave bullismo omofobico, ai gesti suicidari con cui esprimono tutto il loro disagio ragazzi e ragazze. La scuola è il più grande strumento di cambiamento del Paese. Le paure e l'oscurantismo degli adulti, non possono soffocare o oscurare i diritti degli adolescenti". Lo dichiara in una nota la senatrice Francesca Puglisi, responsabile scuola del Pd e capogruppo Pd in Commissione Istruzione a Palazzo Madama, a commento della richiesta di alcuni parlamentare di Ncd di escludere l'identità di genere dal programma che il Ministero della Pubblica Istruzione ha organizzato sotto legida dell'UNAR dal 24 al 30 novembre nelle scuole di ogni ordine e grado.

    Maria Calabretta
    maria.calabretta@senato.it
  10. Aggiornamento Scuola in chiaro - a.s. 2014/2015

    Aggiornamento da parte delle Istituzioni scolastiche delle informazioni presenti sull’applicazione “Scuola in chiaro”...

    Miur
  11. Invito evento 'My story. Testimonianze della vita di giovani dislessici'

    Il liceo scientifico statale "Ettore Majorana" di San Giovanni la Punta, in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia, organizza per sabato 29 novembre 2014, l’incontro formativo/informativo in oggetto sul tema della dislessia. L’incontro, cui le SS. LL. in indirizzo sono invitate a partecipare, si svolgerà presso l’Auditorium del Centro scolastico Polivalente di San Giovanni La Punta, dalle ore 11.00 alle ore 13.00. Si ritiene utile allegare alla presente la locandina dell’evento, precisando, che l’incontro non prevede esonero dal servizio.

    Il Dirigente Scolastico
    dott.ssa Carmela Maccarrone
  12. Formazione docenti D.D.G. 890

    Finanziamenti destinati agli Uffici Scolastici regionali per iniziative di formazione del personale docente, finalizzati al corretto svolgimento degli esami di stato...

    Miur
  13. Concorso cinematografico: 'Vieni in Puglia e sei sul set'

    Siamo lieti di porre alla vostra cortese attenzione la nostra proposta per la partecipazione ad un concorso cinematografico che la Living Puglia in occasione della sua prima edizione vuole riservare alle scolaresche di tutta Italia e internazionali. “VIENI IN PUGLIA E SEI SU SET”, questo il titolo della nostra iniziativa che intende promuovere e sostenere una concezione del turismo inteso come incontro, promuovere la conoscenza della Puglia attraverso la cultura cinematografica in quanto forma di espressione artistica e culturale, trasformando il viaggio in un concorso. Tale iniziativa prevede l’avvicinamento della scuola al Cinema, inserendolo nell’abituale offerta didattica, attraverso la realizzazione di cortometraggi e avvalendosi dell’aiuto di esperti del settore. Un’occasione di incontro tra il cinema e i viaggi d’istruzione, un modo diverso e di certo accattivante per conoscere e scoprire la realtà cinematografica.

    booking@living-puglia.com
  14. Corsi di formazione in servizio riservati ai docenti di pratica musicale nella scuola primaria della rete Sicilia DM 8/2014 21/11/2014

    Corso blended della durata di 60 ore. La scadenza per l’invio dell’iscrizione è il 27 novembre. Il primo dei 5 incontri  in presenza è previsto...

    Usr.sicilia.it
  15. Elenco nazionale opzioni istituti professionali

    Con Decreto Interministeriale Miur e Mef è stato integrato l’elenco nazionale delle opzioni per gli istituti professionali...

    Miur
  16. Iniziativa SCAMBI PROFESSIONALI per docenti di Spagnolo e DNL CLIL in lingua Spagnola - scadenza 28 novembre

    Si trasmette la nota 20179 di questa Direzione Generale sugli “Scambi Professionali (Job Shadowing)” presso istituzioni scolastiche Spagnole di dicenti italiani, con l’invito a darne ampia diffusione...

    Maria Pia Magliokeen
    Referente regionale per le Lingue
  17. In anteprima i dati nazionali Miur sull’Alternanza scuola lavoro. Cresce il numero dei percorsi per licei e istituti tecnici

    Verona, 20 novembre 2014 - È aumentato nell’anno scolastico 2013/14 per istituti tecnici e licei il numero dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, come anche è cresciuto in misura rilevante il coinvolgimento delle imprese. Questi i dati senz’altro più significativi emersi dal monitoraggio sull’alternanza realizzato dall’Istituto nazionale di Documentazione, innovazione e ricerca educativa (Indire) per conto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), i cui risultati sono stati presentati in anteprima oggi a Verona nella giornata di apertura di JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro sino a sabato 22 novembre in Fiera. Dati che arrivano a neppure una settimana dalla conclusione delle consultazioni online lanciate dal Ministero dell’Istruzione e rivolte a tutti gli italiani sulla proposta di riforma scolastica del Governo Renzi “La buona scuola”,

    ufficiostampa@ikonstudio.it
  18. Le buone parole della scuola: efficacia / efficienza

    Efficacia - Efficienza. Il modello della scuola efficace ed efficiente è quello che in un certo momento di fronte al fallimento dei grandi disegni riformatori a partire dagli anni '90 ha incominciato a mietere consensi tra i responsabili delle politiche scolastiche. In poche parole, dandosi per risolto il problema  dell'equità con l'irruzione in massa delle nuove generazioni nelle classi dell'istruzione secondaria e nei corsi dell' università e ritenendo  impossibile e socialmente ingiustificabile un aumento costante delle spese per l'istruzione, in un periodo di crisi fiscale dello stato sociale   si è cominciato a porre il problema di razionalizzare la spesa pubblica per l'istruzione, l'organizzazione del sistema scolastico e le stesse procedure didattiche per avere a parità di costi e di risorse impiegate migliori risultati. Ma quali?

    Prof. Raimondo Giunta
  19. Al Liceo Cannizzaro di Palermo i lavoratori della scuola contro gli studenti in occupazione

    Rifiutiamo con sdegno e senso di forte tristezza il documento redatto dall'assemblea dei "lavoratori" del Liceo Cannizzaro di Palermo con il quale si minacciano alunni e famiglie di denunce penali e di provvedimenti disciplinari in relazione all'occupazione avviata dagli studenti. Troviamo sconvolgente che degli educatori affrontino il disagio giovanile e le rivendicazioni contro la buona scuola di Renzi con logiche repressive ed oppressive, abdicando alla loro funzione docente e demandando tutto a forze dell'ordine e magistratura. Inquietante è leggere in un documento di educatori e lavoratori quanto segue: "gli studenti sono stati informati con chiarezza sulla gravità dell'azione che intendevano mettere in atto,la quale,al verificarsi delle condizioni previste descritte dal codice penale rispettivamente agli artt. 331 e 633, avrebbe integrato gli estremi di almeno due reati: interruzione di pubblico servizio ed occupazione di edificio pubblico, precisando, inoltre, che...
    USB Scuola Palermo
    palermo.scuola@usb.it
  20. Seminario interprovinciale FLIPPED E-TWINNING SICILIA 2014 destinato alla formazione di docenti di ogni ordine e grado della regione sicilia

    Si trasmette, la nota 20177 della Direzione generale su seminari di formazione per la diffusione del programma “e-twinning, gemellaggi elettronici tra scuole europee”...

    Maria Pia Magliokeen
    Referente regionale Erasmus+ 
  21. Davide Faraone auguri per la nomina a sottosegretario all'istruzione ma ricorda che la scuola pubblica laica statale è una cosa seria

    Davide Faraone sei il nuovo sottosegretario all’istruzione e prendi il posto di Roberto Reggi passato alla direzione del Demanio. Intanto buon lavoro e ricorda che gli insegnanti non sono carne da macello e non devono essere trattati come degli incompetenti e scansafatiche. Ti ho già inviato il libro nero della scuola italiana (puoi cliccare sulla mia timeline di Facebook e puoi scaricarlo gratuitamente http://www.webalice.it/paolo.latella/libronero_latella.pdf ) e leggendo quel libro, proprio dalla tua bella Sicilia dovresti iniziare a fare piazza pulita dei diplomifici e delle scuole paritarie illegali. Dovresti occuparti dello scandalo dei titoli di studio e lauree fasulle, documenti stampati in Puglia, a Lesina in provincia di Foggia e grazie al giornalista Giuseppe Fabio Ciccomascolo è scoppiato lo scandalo che ha portato agli arresti la vigilessa che per 14 mila euro trasformava le casalinghe in dottoresse e avvocati e maestre... pronti ad insegnare in una scuola statale, anzi ci insegnano senza problemi.

    Paolo Latella
    Insegnante e giornalista
  22. Pubblicato ulteriore calendario convocazioni scuola infanzia e primaria

    20/11/2014: Pubblicato ulteriore calendario convocazioni scuola infanzia e primaria per il 25/11/2014...

    Csacatania.ct-egov.it
  23. Intervista a Sonia Montegiove, Presidente di LibreItalia

    A una settimana dall'ubuntu-it meeting di Bologna di sabato 22 novembre, abbiamo deciso di intervistare Sonia Montegiove, Presidente di LibreItalia, l'associazione italiana che promuove la diffusione di LibreOffice. Al meeting sarà presente Enio Gemmo, sempre di LibreItalia. Ciao Sonia, raccontaci chi sei e cosa fai, per i 4-5 lettori distratti che ancora non lo sapessero... Sono una informatica per professione e passione: lavoro come analista programmatrice presso il Sistema Informativo della Provincia di Perugia, faccio parte del gruppo di coordinamento del progetto di migrazione a LibreOffice delle PA dell'Umbria LibreUmbria.

    newsletter-italiana@liste.ubuntu-it.org
  24. Parte 'Costruiamo il futuro'. Viaggio della generazione precaria oggi a Terni con gli operai dell’Ast

    La partenza si avvicina, i bagagli sono pronti, il nostro viaggio in tutta Italia dal 19 Novembre al 4 Dicembre fatto da studenti medi e universitari attraverserà il paese, da Nord a Sud, un viaggio attraverso scuole, università, luoghi di lavoro e spazi sociali per costruire un percorso ampio di mobilitazione ed elaborazione verso lo Sciopero Generale. Alberto Irone, Portavoce della Rete degli Studenti Medi: "Il nostro Paese è ormai attraversato da forti spinte individualiste, a partire dall'istruzione, dove si cerca di imporre una logica di competizione ed esclusione mascherandola dietro una presunta meritocrazia.

    Greta Chinellato - Addetto Stampa UDU-Unione degli Universitari
    stampa@unionedegliuniversitari.it
  25. Dalle aule ai terminal, l’Università “approda” al porto di Catania

    Catania - Un porto – quello di Catania - pensato non solo come infrastruttura ma come opportunità sostenibile per potenziare i sistemi distributivi e il tessuto economico. E un Distretto – quello Sud/Est - che nel campo industriale e produttivo è una delle zone più attive e dinamiche della Sicilia. Con un incremento della movimentazione container di oltre il 40% in un anno, lo scalo di Catania dimostra di avere tutte le carte per essere fulcro di un network che riunisca i portatori d’interesse, tracciando di fatto gli scenari futuri attraverso lo scambio e la condivisione di know-how: obiettivo sul quale sta già lavorando da tempo la Europea servizi terminalistici (Est), mettendo in atto una serie di iniziative e incontri.

    stampa@i-press.it
  26. Aggiornamento elenco regionale delle istituzioni scolastiche accreditate alle attivita' di tirocinio ai sensi d.m. 249/2010 e d.m. 93/2012-as. 2014/2015-nota usr prot.15288 del 29/08/2014

    Si trasmette la nota dell’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia, prot.19907 del 18/11/2014...

    Direttore Regionale Sicilia
  27. Esperti a confronto: 'Bambini sicuri' a casa, in strada, a scuola e sul web

    Bambini sicuri a casa, in strada, a scuola e sul webQuanto è importante la sicurezza dei bambini nell’ambiente in cui vivono, a scuola e per strada? Se ne è discusso nella sede del Parco dell’Etna durante l’incontro, organizzato dalla Sip, Società Italiana di Pediatria, sezione Sicilia, intitolato “Bambini sicuri”, in collaborazione con l’associazione di educazione ambientale Piuma Bianca.
    Sicurezza sul web dei più piccoli, a scuola, nell’ambiente che li circonda, nel rapporto con gli animali, tra le mura di casa e, naturalmente, anche da un punto di visita sanitario. Il mondo del bambino (inteso in età pediatrica fino a 14 anni) è passato sotto la lente di ingrandimento di esperti per ciascun ambito.

    Francesca Aglieri
    catania.blogsicilia.it
    17 novembre 2014

  28. Nota prot. n. 370340 del 17/11/2014

    si invia la nota prot. P.I. n° 370340 del 17/11/2014, unitamente agli allegati, relativa a...

    Il Responsabile Procedimentale Sostituto                               
    Rag. Maria Grazia Rizzari
  29. Lettera al Signor Presidente del Consiglio, Matteo Renzi. La sinistra 'fuori dalla storia'. Cosa significa essere di sinistra

    Lettera al Signor Presidente del Consiglio, Matteo Renzi,
    Caro Presidente del Consiglio,
    ma crede davvero che  la sinistra che lotta contro le scuole azienda, contro le privatizzazioni, contro i presidi sceriffi, le classi pollaio e le scuole fatiscenti, questa sinistra, appunto, sia  "fuori dalla storia”?
    Non vorrà mica rottamare, dopo i politici, anche  la classe insegnanti  insieme con i giovani studenti  perché, indignati, scendono in questi giorni nelle piazze a protestare per una scuola e una società  migliori!  Non faccia anche Lei l’errore di pensare,  come il suo antico predecessore, che  tutti quelli che protestano, docenti e studenti, siano  tutti quanti gufati e pericolosi  fuoriusciti comunisti da dover rottamare! Si fidi, si fidi, signor Presidente,  dei giovani, della  scuola pubblica, e di quei  solerti insegnanti  precari che con tanto amore e pazienza quotidianamente svolgono il proprio duro, quanto prezioso lavoro, pur sapendo di non avere in cambio nient’altro  che  una precaria sussistenza  e  un precario status giuridico.  E non ceda alle lusinghe  delle private. 

    Nuccio Palumbo
    antonino11palumbo@gmail.com
  30. Rinnovo contratti, la Cisl Lavoro pubblico annuncia lo sciopero

    Scrima: “Chiesto incontro a tutte le categorie del pubblico di Cgil e Uil per definire insieme la data” La Cisl Lavoro pubblico, per voce del coordinatore Francesco Scrima, annuncia lo sciopero dei settori pubblici. E scrive alle categorie di Cgil e Uil, che insieme a quelle della Cisl hanno fin qui messo in atto la mobilitazione, per definire unitariamente la data. “Con la manifestazione di sabato 8 novembre abbiamo dato forte visibilità alla richiesta di veder valorizzato il lavoro pubblico, in tutte le sue diverse articolazioni, indicando nel rinnovo dei contratti nazionali il primo indispensabile atto, chiedendo al Governo di destinare a tal fine nella legge di stabilità le risorse necessarie” si legge nella nota di Scrima . “Nell’incontro svoltosi ieri sera a Palazzo Chigi...

    Francesco Scrima
    Segretario Generale della CISL Scuola