aetnanet

AetnaNet Site
  1. Fornitura gratuita libri di testo a.s. 2014/2015

    DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LA FORNITURA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO ANNO SCOLASTICO 2014/2015
    (L. 448/1998, art. 27 – D.P.C.M. 05 agosto 1999, n° 320)...
  2. Progetto scuole 'Torneranno i prati' di Ermanno Olmi

    2014. Cento anni dall'inizio della Prima Guerra Mondiale.
    Cento anni di storia che si allontanano sempre più nel passato mentre il fiume del tempo avanza sotto i ponti del progresso che inesorabilmente sbiadisce ogni altra memoria. Tuttavia ci sono momenti in cui una data sul calendario, un titolo di giornale, una fotografia, smuovono ricordi sopiti che si chiamano tra loro, irrompono nel nostro tempo da protagonisti e giustamente pretendono d'essere riconosciuti e risarciti del loro valore speso per noi: primo fra tutti, la vita. Mio padre aveva 19 anni quando venne chiamato alle armi.
    A quell'età, l'esaltazione dell'eroicità infiamma menti e cuori soprattutto dei più giovani.
    Scelse l'Arma dei bersaglieri, battaglioni d'assalto, e si trovò dentro la carneficina del Carso e del Piave, che segnò la sua giovinezza e il resto della sua vita.

    Antonella Montesi
    antonella.montesi@yahoo.it
  3. Il Cannizzaro di Catania e l'AVIS

    Anche quest’anno, siamo giunti alla tradizionale raccolta di sangue da parte dell’AVIS, iniziando proprio con il test pre-trasfusionale, eseguito sull’Autoemoteca situata nel piazzale antistante dell’ingresso principale. Con piacevole sorpresa, tra i tanti volenterosi ragazzi, abbiamo avuto la nostra Preside in veste di futura donatrice...

    Prof Paolo Fallica
    ITI Cannizzaro di Catania
  4. 4 novembre: i giovani sono protagonisti con l’iniziativa '4x4 – 4 hashtag per il 4 novembre'

    Nasce a Lecce ma è aperta a tutti i giovani d'Italia questa bella iniziativa che prende il nome di "4x4 - 4 hashtag per il 4 novembre".  La Prefettura di Lecce, con i componenti del Comitato per la Valorizzazione della Cultura della Repubblica e con il mondo della Scuola, in occasione delle celebrazioni per il "4 Novembre - Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate" e del Centenario della Prima Guerra Mondiale, presenta il progetto: "4×4" 4 hashtag per il 4 novembre: #4x4patria - #4x4pace- 4x4tolleranza - #4x4valori. Con questa iniziativa si intende coinvolgere i ragazzi invitandoli ad esprimere il loro pensiero su 4 concetti: patria, pace, tolleranza, valori.
    La partecipazione è molto semplice, ogni studente può pubblicare sul proprio profilo Facebook...

    territori@clio.it
  5. Le gravidanze delle insegnanti secondo ''Il Messaggero''. La replica

    Con un articolo di Pietro Piovani, a dir poco scioccante, il quotidiano "Il Messaggero", alle ore 00.03 di giovedì 30 ottobre, fa comparire sulla sua testata online questo titolo: La Scuola incentiva la natalità. Delle maestre". All'interno del pezzo, il giornalista si lascia andare ad un'analisi psico-sociologica delle insegnanti fresche di nomina, enunciando un teorema di cui riportiamo due passaggi:
    "....Cosa fa una maestra precaria che si trova a lavorare in una scuola dove l’ambiente è ostile? Si fa mettere incinta dal marito, così per qualche mese può starsene a casa, poi l’anno successivo sceglierà un’altra scuola."
    "Le docenti incinte sono solo un sintomo della crisi della scuola italiana. La stabilizzazione dei precari che partirà l’anno prossimo è un primo passo per superare questa crisi."

    Gruppo fb Supplenti della Scuola per la Qualità e Dignità del Lavoro
  6. Ma è questa nei nostri voti l’Italia che vogliamo?

    [...] "Amico mio, questo secolo è un secolo di ragazzi, e i pochissimi uomini che rimangono, si debbono andare a nascondere per vergogna, come quello che camminava diritto in un paese di zoppi"
    (Leopardi, Operette morali)
    Ma è questa nei nostri voti l'Italia che vogliamo?
    Vergognoso il dibattito svoltosi ieri alla Camera dei deputati riguardo ai fatti di Roma e alle manganellate date agli operai della Ast da parte della polizia. Ho avvertito un certo disagio nel vedere La Presidente Boldrini, dall'alto del suo scranno, inascoltata ( come oramai succede spesso) richiamare all'ordine e al decoro dell'eloquio tanti deputati scalmanati e lividosi nell'esporre le loro ragioni, e intolleranti di ascoltare quelle altrui. Una politica nana, è quella che stiamo vivendo in questo paese, e, ahinoi, di basso profilo culturale e morale.

    Nuccio Palumbo
    antonino11palumbo@gmail.com
  7. L'1 e il 2 novembre torna 'CentroContemporaneo' contro il degrado del centro storico di Catania

    Centrocontemporaneo è un progetto di rigenerazione urbana che vuole porre un freno alla situazione di degrado che vive il centro storico di Catania. Nell'area di questo "quadrilatero" definito dalle vie Paternò, Montesano, San Michele, Carcaci, dal largo Colosi e da piazza Manganelli in questi 13 mesi ha innescato processi di cambiamento sostenibile e di lungo periodo per migliorare la qualità della vita locale in termini economici, sociali e ambientali. Ogni primo sabato e domenica del mese queste azioni si raccontano alla città con un ricco programma di musica, danza, mostre, solidarietà, performance e letture, con vere protagoniste le persone e la bellezza di una porzione di città riconsegnata alla sua dimensione più vivibile. I prossimi appuntamenti coincidono con il fine settimana di Ognissanti e la Commemorazione dei defunti, con il divieto di parcheggio e la chiusura al traffico dalle 14 dell'1 alle 15 del 2 novembre. Lungo il percorso è previsto un allestimento con materiali d’archivio, fotografie e installazioni d’arte a fare da cornice agli eventi.
    alessandrofangano@hotmail.com
  8. TFA II Ciclo 30/10/2014

    TFA II CICLO – Decreto RETTIFICA esclusione procedura selettiva...
    TFA II CICLO – Decreto esclusione procedura selettiva...

    Usr.sicilia.it
  9. 'Bullismo, devianza, dispersione si combattono con risorse umane': assemblea promossa dalla Cisl Scuola presso C.D. Pizzigoni di Catania

    Bullismo, devianza, dispersione scolastica oltre il 30%: per combatterle sono necessarie risorse economiche e umane e non la scure. Sono stati i temi dell’assemblea rivolta a tutto il mondo della scuola etnea promossa dalla Cisl Scuola che si è svolta martedi 28 c.m. alla Pizzigoni, presenti Pippo Denaro, segretario provinciale Cisl Scuola Catania, Dionisio Bonomo, reggente regionale, e Rosaria Rotolo segretaria generale Cisl Catania.

    "LASICILIA" del 29/10/2014
  10. Sviluppo di un pensiero computazionale Narboniano

    "Gli errori fatali della vita non sono dovuti al fatto che l'uomo sia un essere irragionevole: un momento di irragionevolezza può essere il nostro momento più alto. Sono dovuti al fatto che l'uomo è un essere illogico. C'è molta differenza". Oscar Wilde. E' chiaro che l'aforisma esalta il valore dell'uomo e della sua irragionevolezza e della illogicità, ed è sicuramente utile nella vita imparare ad evitare gli errori causati dalle induzioni e deduzioni illogiche. L'uomo istruito che ha maturato un certo grado di logicità è sicuramente meno propenso a commettere degli errori. Pertanto oggi la scuola delle competenze, più che nel passato, ha un compito fondante che è quello di sviluppare, consolidare e potenziare i processi mentali della logica. Le materie (Italiano, Matematica, Latino, Greco, etc.) sontengono tali processi che a volte non bastano per formare la testa ben fatta (Vedi Morin). I paesi come Cina, Stati Uniti, Inghilterra etc attuano percorsi scolastici dove la programmazione informatica ha un ruolo fondamentale nelle loro scuole. In Italia, tale programmazione informatica, si introduce nelle scuole con la nota dell'Ufficio stampa del MIUR del 23 settembre 2014 e la relativa circolare, pertanto, anche nell'Istituto Comprensivo "Alessio Narbone"di Caltagirone, su indicazione del Dirigente scolastico, Prof. Francesco Pignataro si avvia l'iniziativa sperimentale sulla programmazione informatica. "La sfida che ha accolto la nostra scuola, - ha affermato il Dirigente Scolastico - è quella di migliorare nei nostri studenti l'alfabetizzazione, le competenze e l'inclusione nell'era digitale per gestire le nuove tecnologie attivamente ed essere competitivi in un mondo sempre più veloce".

    Daniele La Delia
  11. Corso di formazione di base per l’insegnamento ai disabili visivi

    L'I.Ri.Fo.R Centrale, ente accreditato dal Ministero dell'Istruzione ai sensi del D.M. 177/2000, nel rispetto della convenzione stipulata con la D.G. dello Studente del MIUR propone un corso di formazione di base per l'insegnamento ai disabili visivi "Elementi di tiflopedagogia e tiflodidattica per una didattica inclusiva nell'insegnamento agli allievi con disabilità visiva". Il corso, completamente gratuito per tutto il personale della scuola, si svolgerà in modalità FaD nei mesi di novembre e dicembre, e si rivolge ai DS ed agli insegnanti curriculari e di sostegno dei diversi ordini di scuola: ai partecipanti verranno riconosciute 100 ore di formazione. Per avere accesso al corso in modalità gratuito, a partire dal 1 ottobre, gli interessati dovranno semplicemente andare sul sito dell'I.Ri.Fo.R. www.irifor.eu , cliccare sul link "IRIFOR e-Learning" e seguire le istruzioni, utilizzando per l'iscrizione esclusivamente il loro indirizzo di posta elettronica del

    Mario Barbuto - presidente nazionale
  12. Mattinate FAI per le Scuole - Una visita a misura di studente

    Nella settimana dal 24 al 29 novembre, in orario scolastico, le Delegazioni FAI territoriali aprono un bene artistico o paesaggistico significativo del proprio territorio e organizzano delle visite riservate agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Altri studenti, appositamente formati e costantemente seguiti dalla Delegazione FAI territoriale, in qualità di Apprendisti Ciceroni®, guidano le classi alla scoperta del bene. Le classi in visita scoprono le bellezze della propria città e del territorio a loro vicino grazie a un’uscita didattica economicamente sostenibile e culturalmente pregnante.

    Faiscuola.fondoambiente.it
  13. Una 'buona scuola' senza Geografia?

    Il coordinamento Nazionale S.O.S. Geografia nota con stupore l' assenza di qualunque riferimento ai saperi geografici all' interno del dossier "la Buona scuola". E' difficile concepire una "buona scuola" priva di un sapere essenziale che riguarda la conoscenza del mondo contemporaneo e delle trasformazioni - geomorfologiche, demografiche, economiche, politiche - che lo hanno reso tale. Più in particolare, a fronte dell' attenzione giustamente riservata all' educazione economica e finanziaria (p. 97), considerata un sapere di base indispensabile alla cittadinanza attiva, a prescindere dall' indirizzo di studi, il Coordinamento Nazionale S.O.S. Geografia rileva con stupore ancora maggiore l' assenza di qualunque riferimento alla necessità di un' adeguata formazione in Geografia Economica.

    Prof. Riccardo Canesi - Coordinamento Nazionale SOS Geografia
    www.sosgeografia.it
  14. Paolo Cognetti presenta 'A pesca nelle pozze più profonde' - mercoledì 5 Novembre 2014

    Candidato al Premio Strega 2013 con "Sofia si veste sempre di nero", Paolo Cognetti torna in libreria con "A pesca nelle pozze più profonde" (Minimum Fax). Il libro sarà presentato nel suo formato cartaceo a Catania, mercoledì 5 novembre alle ore 19 presso la Libreria Vicolo Stretto ( via Santa Filomena,38 - Catania). "A pesca nelle pozze più profonde" è una meditazione sull'arte di scrivere racconti. "A un certo punto del mio apprendistato mi misi in testa che, se volevo diventare un bravo scrittore di racconti, dovevo imparare a pescare", scrive l'autore. Un'educazione letteraria e sentimentale. Paolo Cognetti, probabilmente il più apprezzato scrittore italiano di racconti della sua generazione, si confronta con i grandi maestri di questo genere. Come si fa a scrivere un grande racconto? Cosa c'è dietro il lavoro quotidiano sulla pagina? Qual è il prezzo da pagare per riuscire a racchiudere il mondo in venti cartelle?

    graziella_nicolosi@hotmail.com
  15. Iniziativa Nazionale - Concorso 'Una carta d'identità per la RAI'

    Si allega Nota prot. AOODGSC n. 6110 del 27/10/2014 Si prega di dare massima diffusione alla presente...
  16. Presentati gli emendamenti al Senato sul DDL 1557 e già spuntano i primi cecchini di fuoco amico contro la dirigenza ai 'presidi'

    E’ appena iniziato in commissione 1 Affari Costituzionali del Senato la discussione sul DDL 1557 sulla riforma della dirigenza pubblica con la notizia positiva della presentazione dell’emendamento all’art. 10, che escludeva la dirigenza scolastica dal ruolo unico della dirigenza dello Stato, che puntualmente si fanno vivi i primi cecchini pronti a impallinare l’emendamento a favore dei “ presidi “, sollecitato nei mesi scorsi da un ampio fronte che include la CONFEDIR, la DIRIGENTISCUOLA-CONFEDIR, la CIDA, l’ASASI, il consorzio AETNANET, che ha depositato quintali di memorie dove viene spiegato urbi et orbi che i “ presidi “ hanno tutti i requisiti gestionali e professionali per essere inclusi pleno iure nella dirigenza dello Stato con i connessi requisiti retributivi e di stato giuridico.
  17. Rilasciato Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn

    Lo scorso giovedì è stata rilasciata Ubuntu 14.10, nome in codice “Utopic Unicorn” (“Unicorno Utopico”).
    Il team di Ubuntu ha lavorato duramente durante lo scorso ciclo di sviluppo, introducendo alcune nuove funzionalità e risolvendo molti bug. A livello di sistema ci sono stati numerosi aggiornamenti ai pacchetti principali, incluso un nuovo kernel basato sulla versione 3.16, un nuovo AppArmor (software di sicurezza). La versione Desktop ha diversi miglioramenti, con nuove versioni di GTK e Qt, aggiornamenti ai pacchetti principali come Firefox e LibreOffice, e miglioramenti a Unity, incluso un supporto di visualizzazione agli schermi "High-DPI" migliorato.

    Lists.ubuntu.com
  18. 3 Concorso letterario di poesie 'In memoria della prof.ssa Giusy Santonocito' docente presso l’I.P.S.S.A.R. 'Rocco Chinnici' di Nicolosi

    E' indetto il 3 Concorso letterario di poesie 'In memoria della prof.ssa Giusy Santonocito' docente presso l’I.P.S.S.A.R. 'Rocco Chinnici' di Nicolosi. Il tema del concorso di poesie inedite per quest'anno è "la famiglia". Per la partecipazione al concorso non è richiesto alcun contributo. Ogni concorrente può partecipare con una sola poesia inedita.
    La lunghezza della poesia non deve essere più di (35) righe.
    Il suddetto concorso è stato organizzato dalla sorella prof Maria (presidente della fondazione). Sez A : Adulti ed universitari, Sez B : Alunni di tutti gli istituti superiori, e Sezione C : Alunni delle scuole medie.
    Gli elaborati, in formato doc, completi di nome, cognome, indirizzo, scuola di provenienza per la Sez B e C, indirizzo e-mail e recapito telefonico, dovranno essere inviati improrogabilmente entro e non oltre la data del 28 Febbraio 2015.

    santonocito_maria@libero.it
  19. Iniziativa di formazione: Parlare e scrivere il femminile - donne, linguaggio e media

    Si trasmette l’ invito all’incontro  “Parlare e scrivere il femminile - donne, linguaggio e media” che si svolgerà Lunedì 3 novembre 2014 - 0re 16.30 Aula Magna Centro Linguistico di Ateneo Università di Palermo - Dipartimento Scienze Umanistiche -  Piazza S. Antonio, 1 (inizio corso Tukory) – Palermo...

    Nola Veronica
  20. Monitoraggio europeo: 'Pratiche didattiche & sviluppo professionale' - Tre tablet in palio per i partecipanti, fino al 7 novembre

    Qual è l'impatto di eTwinning sulle competenze didattiche dei docenti?
    Nell'ambito delle attività di monitoraggio della piattaforma, l'Unità Europea eTwinning ha lanciato un nuovo sondaggio online anonimo rivolto agli iscritti per cercare di rispondere a questa domanda. L’obiettivo del survey è infatti valutare la pratica didattica degli insegnanti alla luce della loro partecipazione a eTwinning, cercando in particolare di identificare i bisogni professionali e le aspettative dei docenti, insieme alle possibilità che i gemellaggi elettronici possono offrire per far fronte alle esigenze espresse. Questo anche al fine di una migliore progettazione delle opportunità di formazione offerte agli iscritti in futuro.

    Etwinning.indire.it
  21. Noto, i Mosaici del Tellaro prendono vita: visite drammatizzate e aperitivo dell’antica Roma

    In occasione delle giornate con ingresso gratuito previste dalla Assessorato regionale Beni Culturali e identità siciliana la prima domenica di ogni mese, l'Associazione culturale Escursioni Iblee, propone con il Patrocinio della Soprintendenza ai Beni Culturali di Siracusa e del Comune di Noto nelle domeniche, 2 novembre e il 7 dicembre alle ore 10.30 visite drammatizzate all'interno del sito museale che custodisce i preziosi mosaici romani. Alcuni attori racconteranno la storia antica e recente dei mosaici. Alla fine del percorso di visita nella vicina Fattoria Didattica "Villa romana del Tellaro" sarà inaugurata la sala degustazione dove verrà offerto ai partecipanti un aperitivo con degustazione pietanze con ricette dell'Antica Roma.

    villa@villaromanadeltellaro.com
  22. Nota 14578 del 24/10/2014 - Indennità sostitutiva del preavviso. Attività di competenza delle istituzioni scolastiche in base al D.P.R. 275/99.

    Nota 14578 del 24/10/2014 - Indennità sostitutiva del preavviso. Attività di competenza delle istituzioni scolastiche in base al D.P.R. 275/99. Si trasmette la nota di  cui all’oggetto...

    USP Catania
  23. Sulle visite specialistiche dirigenti scolastici 'nel pallone'

    Dirigenti scolastici nel pallone con interpretazione e applicazione arbitrariamente discrezionale della circolare n. 2 /2014 del 3 marzo 2014 emanata dal Dipartimento della Funzione Pubblica (a firma del Ministro Gianpiero D'Alia). Essa equipara le assenze per visite specialistiche dei pubblici dipendenti, non più a stato di malattia, ma a permessi per motivi personali. Tale Circolare della Funzione Pubblica era stata tradotta all'interno del Ministero della Pubblica Istruzione con la circolare 5181 del 22/04/2014. A seguito di numerose richieste di chiarimenti provenienti dal comparto Scuola, con Nota ministeriale successiva del 29 maggio 2014, il Capo Dipartimento dell'area Personale del MIUR, dott.ssa Sabrina Bono, specificava che la nuova disciplina delle visite specialistiche non riguarda il personale scolastico ma soltanto i dipendenti dell'Area Ministeri.

    Gruppo Fb Supplenti della Scuola per la Qualità e Dignità del Lavoro
  24. Permessi di studio anno solare 2015

    Per gli adempimenti di competenza e per la massima diffusione tra tutto il personale interessato si trasmette in allegato la Circolare e il Modello di domanda relativi ai Permessi retribuiti per diritto allo studio per l’anno 2015...

    USP CT
  25. Incontri di popoli e culture nella terra del Vulcano dall’antichità all’età moderna - Percorsi didattici disponibili dalla Soprintendenza BB.CC.AA. - Catania

    La Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Catania, allo scopo di supportare il corpo docente nella realizzazione del curriculo scolastico locale, propone per l'a.s. 2014- 2015 un piano di offerta formativa volto a delineare in prospettiva diacronica caratteri e principali emergenze delle realtà etnico-culturali che in Sicilia si sono incontrate, combattute e mescolate attraverso i secoli, lasciando un sedimento nel "DNA" dell’isola e in particolare nel comprensorio etneo. La conoscenza approfondita della terra del Vulcano, ricca di testimonianze, permetterà agli studenti di scoprire le caratteristiche del territorio e al tempo stesso la ramificazione delle proprie radici culturali all’interno del Mare Nostrum e dell'Europa, per divenire consapevoli della propria identità locale, nazionale, mediterranea, europea. In considerazione del limitato monte ore che questa Amministrazione può dedicare all'attività formativa e della necessità di pianificazione, le classi interessate a partecipare a uno o più percorsi didattici dovranno prenotarsi inviando via e-mail il modulo fornito in allegato, debitamente compilato in ogni sua parte, esclusivamente alla Unità Operativa IV (soprict.uo4@regione.sicilia.it) entro, e non oltre, il 30 novembre 2014.

    Funz. Dir. Dott.ssa Giulia Falco - Referente Servizi Territoriali Soprintendenza BB.CC.AA. - Catania
  26. I ragazzi dell’ITIS 'S. Cannizzaro' di Catania alle OII a squadre: ottimi i risultati anche prima della gara…

    Giorno 29 ottobre 2014 si darà il via alle nuove Olimpiadi di Informatica Italiane a squadre. L’ITIS “S. Cannizzaro” di Catania parteciperà alla manifestazione con ben due squadre, una costituita da alunni provenienti dalle classi quarte della specializzazione Informatica ed una costituita da alunni provenienti dalle classi terze. Entrambe le squadre giorno 24 ottobre hanno partecipato alla simulazione di gara, dalla quale è scaturita una classifica nazionale dalla quale si evince che le squadre dell’istituto si sono piazzate rispettivamente seconda e terza a livello regionale e rispettivamente venticinquesima e trentunesima a livello nazionale su ben 103 squadre partecipanti. Un vanto per l’istituto il quale fa l’augurio ai ragazzi partecipanti di continuare a mantenere e migliorare i risultati ottenuti in prova...

    ITI Cannizzaro di Catania
    Dipartimento di informatica
  27. Ore aggiuntive e il furto ai danni della Geografia

    In questi ultimi anni si sta sempre più diffondendo la tendenza da parte dei docenti di ruolo ad accettare, talvolta su pressante insistenza dei dirigenti, ore di insegnamento aggiuntive al proprio orario cattedra con il beneplacito dei 'sindacati maggiormente rappresentativi'. Tale pratica risulta a mio avviso, non solo priva di solidarietà verso il settore più debole dei precari, in quanto impossibilitati ad ottenere un incarico annuale con un orario cattedra intero, condannandoli così alla roulette delle supplenze temporanee ma, anche, perché aumentando la percentuale di docenti di ruolo che incrementano volontariamente il proprio orario settimanale, offrono al Ministero il pretesto per aumentare, a tutto il corpo docente, a 24 il monte ore settimanale con atto unilaterale fuori dal quadro normativo contrattuale.

    Prof Andrea Vento - GIGA, Gruppo Insegnanti di Geografia Autorganizzati
    gigamail2014@gmail.com
  28. Da lunedì 3 novembre 2014 sarà possibile scaricare gratuitamente 'Il Libro Nero della scuola italiana'

    Sono passati 15 mesi da quando inviai al Ministro Maria Chiara Carrozza il dossier "La scuola paritaria: un business tutto italiano e la cartina della vergogna". Questo documento "scomodo" ha avuto il pregio di rendere pubblica (L'Espresso, Micromega, Il Fatto Quotidiano, Repubblica, L'Unità, Radio Radicale, Storie di Rai2 e molte testate giornalistiche locali come L'Attacco di Foggia) la cartina della vergogna italiana contenente le segnalazioni dei docenti che hanno vissuto e vivono situazioni al limite dello schiavismo, senza retribuzione o solo con rimborsi spese. Il sindacato Unicobas Scuola di cui faccio parte, ha nel proprio DNA la difesa della legalità ed è contrario al finanziamento delle scuole paritarie. Siamo per una scuola pubblica laica statale di qualità, lo abbiamo manifestato a Roma davanti al Ministero della pubblica Istruzione il 14 luglio e il 17 settembre. Del Dossier pubblicato nel 2013 se ne è occupata la redazione del TG2 con il giornalista Giammarco Sicuro. Ecco il link: Intervista RAI Tg2 "Storie" al prof. Paolo Latella sulle scuole paritarie illegali http://youtu.be/g-ul7QtAqQc

    prof. Paolo Latella - Membro dell'Esecutivo nazionale del sindacato Unicobas Scuola
    paolo.latella@alice.it
  29. Libriamoci al liceo Lombardo Radice di Catania

    Il Centro per il libro e la lettura (MiBACT) e la Direzione generale per lo studente (MIUR) hanno promosso Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, e invitato gli istituti scolastici di ogni ordine e grado a partecipare alla prima edizione di questa grande manifestazione. Anche il liceo statale "G. Lombardo Radice" di Catania, ha sentito il bisogno di far partecipare gli studenti in prima persona, avvicinandoli ai libri attraverso attività di lettura ad alta voce organizzate con gli insegnanti. Ma, a condividere l'emozione di leggere in classe, non sono stati solo studenti e insegnanti: la manifestazione ha visto protagonisti e "complici" autori, quali mediatori culturali di esperienze personali. La conferenza ha avuto quale punto di partenza le lezioni americane di Calvino, che hanno offerto un ottimo spunto per orientarsi nel mondo della lettura.

    prof.ssa Marcella Labruna
  30. A proposito di 'Buona Scuola' all'Istituto Professionale per i Servizi di Enogastronomia e Ospitalità alberghiera 'Pietro Piazza' di Palermo

    Lo scorso 23 ottobre presso i locali dell'Istituto Professionale per i Servizi di Enogastronomia e Ospitalità alberghiera "Pietro Piazza" di Palermo - il Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia, Maria Luisa Altomonte, ha incontrato i Rappresentanti delle Consulte Provinciali e Regionale degli Studenti, nell'ambito della campagna di diffusione del Rapporto "La Buona Scuola" e delle iniziative di consultazione promosse dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Hanno relazionato Federica Prezzemolo, Valentina Lo Maglio, Dario Lucas, Francesco Greco, Antonio Nocera, Salvatore Musumeci, rispettivamente Presidenti della Consulta di Palermo, Caltanissetta, Siracusa, Messina, Agrigento e Catania. Il dibattito è stato moderato da Alessandra Turrisi, giornalista de il "Giornale di Sicilia" e da Nuccio Vara , giornalista RAI.

    Antonia Grassi,
    docente Comandata Supporto Autonomia Scolastica presso l'Ambito Territoriale di Catania